Cuneo, Scazzola: "Ci siamo costruiti un piccolo paradiso"

12.02.2019 23:31 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 59 volte
Fonte: TuttoC.com
© foto di Giuseppe Scialla
Cuneo, Scazzola: "Ci siamo costruiti un piccolo paradiso"
Cristiano Scazzola, allenatore del Cuneo, ha presentato l'insidiosa sfida che contrapporrà la sua squadra alla Robur Siena. Il tecnico dei piemontesi, ha toccato anche gli argomenti legati alla salvezza e alla vittoria contro l'Olbia nel passato turno. Le sue dichiarazioni: “La squadra sta bene. Abbiamo fatto una grande vittoria a Olbia, una partita sicuramente non facile vista un po' la situazione. Avevamo vinto contro la Juventus Under 23, abbiamo perso con la Virtus Entella e non abbiamo giocato la partita contro la Lucchese, nell'andare in Sardegna incontravamo una squadra forte e con giocatori bravi. Per me è stata una vittoria molto importante in cui i giocatori hanno mostrato di saper fare una grande partita: è stata una vittoria meritata. La partita di domani sarà molto difficile. Incontriamo una squadra che i direttori della Robur Siena (Vaira e Dolci, ndr), che io conosco, hanno costruito per arrivare tra le prime tre. Hanno tanti titolari, è una squadra che fa molti goal e che penso possa arrivare sul podio. Per me sarà una partita molto difficile, ma è dall'inizio dell'anno che incontriamo squadre competitive contro cui abbiamo fatto spesso delle ottime prestazioni. I nuovi? Si sono inseriti bene. La squadra ha dimostrato sin dalla sua costruzione di fare molto bene, gli ultimi arrivati sono qui per ricoprire i ruoli in cui eravamo rimasti scoperti. Ci siamo costruiti un piccolo paradiso. Viste le regole possiamo dirci già salvi, anzi, avremmo potuto perché abbiamo conquistato 32 punti (25 causa penalizzazione quelli in classifica, ndr), due partite da recuperare e il fatto che ci saranno una sola retrocessione diretta e i playout. Con un girone d'anticipo il Cuneo ha ben altri obiettivi. Abbiamo fatto più punti nel girone di andata di quest'anno che in tutta la stagione con la gestione precedente, sono cose che fanno un po' arrabbiare però è anche questa la nostra forza”.