Lucchese, deserta la prima assemblea straordinaria dei soci

12.03.2019 13:22 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 48 volte
Fonte: TuttoC.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com
Lucchese, deserta la prima assemblea straordinaria dei soci

Come riferisce gazzettalucchese.it l'assemblea straordinaria dei soci della Lucchese, che in prima convocazione avrebbe dovuto tenersi questa mattina, è andata a vuoto. Negli uffici del Porta Elisa, infatti, c'erano soltanto il sindaco revisore Matteo Romani, dimissionario ma ancora responsabile per quanto di sua pertinenza e il socio di minoranza Moreno Micheloni. Né Aldo Castelli (che detiene il 98 per cento della Lucchese), né Città Digitali (l'1 per cento), per il tramite del suo amministratore Anca Moldovan o alte figure, si sono presentati. Inevitabile per Romani, statuto alla mano che prevede che per qualunque tipo di deliberazione in sede straordinaria sia presente e voti favorevolmente la maggioranza del capitale sociale, riaggiornare tutto a domani, alle ore 12, per quella che pare essere una sorta di ultima chiamata, almeno per quanto riguarda la posizione, sempre più traballante, di questa società.