Piacenza: Natale in vetta, ma poi c'è il Siena

24.12.2018 13:34 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 68 volte
Fonte: TuttoC.com
© foto di Federico De Luca
Piacenza: Natale in vetta, ma poi c'è il Siena

Evidentemente soddisfatto il tecnico del Piacenza, Arnaldo Franzini, al termine della gara vinta dal suo Piacenza al “Carlo Nespoli” contro l'Olbia grazie alla rete in rovesciata del difensore Bertoncini. Ecco le sue parole nel dopo partita riportate dai colleghi di sportpiacenza.it: “Pensiamo solo ad arrivare al 30 dicembre con più punti possibili e godiamoci questo Natale in vetta alla classifica, perché a Santo Stefano arriva un Siena che ha ritrovato il giusto assetto ed è tornato in corsa. Con tutte le corazzate di questo girone, essere lì in vetta a 36 a punti è qualcosa di fantastico, ti fanno sognare. E’ vero che conta poco oggi ma tutti vorrebbero essere al nostro posto e quindi godiamocelo. La cosa che più mi stupisce è l’assetto mentale dei miei ragazzi, abbiamo intrapreso questa strada fin dalla prima amichevole e sinceramente non mi era mai capitato di avere in mano una squadra così focalizzata sull’obiettivo. La vittoria di oggi è la vittoria di una squadra che sa perfettamente quello che vuole”. Il tecnico poi passa ad analizzare la gara: “Come ho detto prima, queste sono vittorie da squadra che vuole restare prima e alla luce degli ultimi risultati possiamo dire che sono tre punti pesanti, come lo è stato quello ottenuto a Cuneo o in casa della Pro Vercelli. Sono contento per la costanza di rendimento, sul piano fisico siamo in crescita sebbene nessuno riesca a mantenere lo stesso livello di inizio campionato. E’ un bel segnale. Contro l’Olbia abbiamo disputato un primo tempo perfetto dove potevamo trovare il raddoppio, nella ripresa i sardi hanno provato a spingere per una ventina di minuti ma, sinceramente, abbiamo rischiato il minimo sindacale e nel finale abbiamo ripreso in mano la gara”.