Pisa, un mercato da protagonista

19.01.2019 12:13 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 62 volte
Fonte: TuttoC.com
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com
Pisa, un mercato da protagonista

Un Pisa ancora in evoluzione, un mercato in uscita che probabilmente cambierà leggermente la fisionomia della squadra che si vedrà nel girone di ritorno, ma un Pisa che, grazie alle operazioni in entrata del DS Gemmi, ha regalato nuove frecce nell'arco di mister D'Angelo, che ha visto puntellare la difesa proprio due giorni fa, con l'arrivo di Benedetti dall'Entella: forse l'ultimo tassello che mancava, dopo gli arrivi degli elementi del reparto avanzato Mattia Minesso e Massimiliano Pesenti. Un 3-5-2 che potrebbe quindi anche essere variato, perché gli innesti creano maggiori opportunità di scelta al tecnico. Con Marconi e Masucci ancora ai box, e Cernigoi prossimo all'addio, in avanti si potrebbe per un periodo valutare l'ipotesi del tandem offensivo Pesenti-Moscardelli, sia per rimanere con il modulo classico sia per valutare un eventuale 4-4-2 o 4-3-1-2, con il neo acquisto Minesso schierato sulla trequarti. Non solo, nell'eventualità di un'unica punta, grazie a Di Quinzio già in rosa, sarà possibile vagliare anche il 4-3-2-1 e lasciare “a riposo” uno, appunto, tra Moscardelli e Pesenti (questo, ripetiamo, viste le condizioni non al meglio degli altri due attaccanti). Ma la grossa novità è chiaramente la difesa, sicuramente irrobustita, anche al di là dell'eventuale cessione di Masi. Occorre poi ricordare che sarebbe possibile anche applicare alla rosa un 4-3-3, Lisi e Masucci sono impiegabili anche come esterni offensivi. Se si dovesse poi esser pignoli, un terzino destro sarebbe giusto coronamento a dei ritocchi che lasciano sperare il meglio: il mercato è comunque ancora lungo.