Pistoiese, la nota del club sulla questione stadio

04.03.2019 13:31 di Tutto Siena Calcio   Vedi letture
Fonte: TUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoLegaPro.com
Pistoiese, la nota del club sulla questione stadio
La Pistoiese, dopo l'intervento in conferenza stampa del presidente Orazio Ferrari, è tornata con una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale sulla questione stadio: Il momento è solenne: bisogna che vi sia una grande mobilitazione, affinchè siano attuati con la massima urgenza tutti gli adempimenti necessari per il rispetto delle prescrizioni inerenti l’agibilità dell’impianto e per la riapertura della Curva Nord nella prossima stagione. Il tempo stringe! È dunque necessario il massimo sforzo, affinchè tutto possa essere attuato e pronto, comprese le idonee certificazioni, entro il 17 Giugno. A tal fine è fondamentale l’impegno dell’Amministrazione Comunale e del Comitato di sportivi appena insediatosi, che troveranno nell’Us Pistoiese un attivo interlocutore. La Us Pistoiese, già in sede di iscrizione al corrente campionato, è risultata parte lesa per la questione stadio e proprio in questi giorni alla Società è stata comminata una multa di 10.000 Euro e l’inibizione di cinque giorni del presidente Orazio Ferrari, in conseguenza di quanto accaduto nel giugno scorso dopo l’intervento della Covisoc, che costrinse la Società ad individuare in extremis uno stadio alternativo, pena la mancata iscrizione al Campionato. Auspichiamo quindi che tutto possa essere eseguito nei termini indicati. Sulla base di ciò, la Us Pistoiese, nel corso di una conferenza stampa indetta dal presidente Orazio Ferrari, cui ha partecipato anche il presidente della Holding Arancione, Andrea Bonechi, ha illustrato gli adempimenti indispensabili che dovranno essere assolti in tempi ormai stretti.