Gradi e Spadavecchia: “Pronti a iniziare la preparazione. Invitiamo il pubblico ad abbonarsi e a seguirci”

 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 32 volte
Gradi e Spadavecchia: “Pronti a iniziare la preparazione. Invitiamo il pubblico ad abbonarsi e a seguirci”

Le vacanze stanno per finire per i pallavolisti della Emma Villas Siena che sono ormai prossimi a iniziare il lavoro di preparazione in vista della prossima stagione agonistica. Mancano meno di due settimane al ritrovo della squadra e all’inizio degli allenamenti. Sono sei i giocatori confermati rispetto alla scorsa annata, e tra questi ci sono Vincenzo Spadavecchia e Cesare Gradi. “Per come è finita la scorsa stagione sentivamo il desiderio di staccare un po’ la spina – commenta il centrale della Emma Villas Siena, Vincenzo Spadavecchia – ma adesso siamo tutti carichi e pronti a cominciare la nuova annata. Dopo l’eliminazione dai play off c’era tantissimo rammarico per non essere riusciti a raggiungere la finale per poi giocarci la promozione in Superlega. Le nostre ambizioni anche per la prossima stagione sono quelle di fare molto bene e vivere una annata ricca di soddisfazioni. In estate non ho interrotto l’attività fisica, ho fatto pesi, ho corso, ho fatto cyclette e tutto ciò che poteva farmi rimanere in una buona condizione di forma. Ho parlato più volte con coach Bruno Bagnoli e con il nostro preparatore atletico Omar Pelillo per decidere il lavoro da fare. L’impressione che ho è che anche nella prossima stagione saremo una bella squadra, la società ha effettuato un ottimo lavoro sul mercato e io non posso non ringraziare per la conferma nel roster. Siamo un team con qualità ed esperienza. In passato ho conosciuto Michele Fedrizzi, che era in squadra con me a Molfetta, mentre Andrea Giovi l’ho conosciuto in un collegiale della Nazionale italiana. Sono due bravi ragazzi, certamente si ambienteranno bene a Siena e nel gruppo biancoblu”. Il reparto dei centrali della Emma Villas nella prossima stagione sarà composto da Vincenzo Spadavecchia, Federico Bargi e Roberto Braga: “Mi sembra un reparto equilibrato – afferma Spadavecchia –, io e Bargi siamo più giovani e certamente guarderemo e prenderemo spunto da Roberto. Bargi è un giocatore giovane come me, è forte sia in attacco che a muro, penso che potrà fare bene. Il livello del campionato è cresciuto, molte squadre si sono mosse in maniera positiva sul mercato, ad esempio Spoleto ha messo insieme una signora squadra. Io mi rivolgo ai nostri tifosi, il sostegno che ci forniscono per le partite è aumentato nel corso della passata stagione e io mi auguro che al PalaEstra continuino ad arrivare sempre più persone. Invito tutti ad abbonarsi, a comprare le nostre magliette e a venire al PalaEstra tutti in biancoblu”. La campagna abbonamenti partirà il 21 agosto. Sarà l’occasione per acquistare i tagliandi che daranno l’opportunità di seguire tutte le gare casalinghe della Emma Villas Siena in quella che sarà certamente una stagione entusiasmante in un torneo di A2 di altissima qualità. Saranno previste agevolazioni per i vecchi abbonati, per i minori tra i 12 e i 18 anni, per gli abbonati Mens Sana e Robur, per gli studenti universitari e i tesserati Fipav. “Sono rimasto in forma giocando a beach volley, facendo pesi, correndo e tenendomi sempre allenato – afferma l’opposto della Emma Villas Siena, Cesare Gradi –. Dovremo iniziare bene la stagione, senza sbagliare già nelle prime partite quando affronteremo formazioni assolutamente temibili. Credo che il turno di riposo alla prima giornata sia un fatto positivo, ci permetterà di avere una settimana di tempo in più per ultimare la preparazione fisica e atletica. La nuova formula, con tre gironi e con ventitre squadre a comporre il campionato di Serie A2, non consente errori, anche il più piccolo passo falso potrebbe essere pagato caro più avanti. Credo che sarà tutto ancora più difficile rispetto allo scorso campionato. Tutte le squadre si sono rinforzate con il mercato estivo, sarà certamente un torneo molto competitivo nel quale affronteremo delle formazioni veramente forti e ostiche. La mia impressione è che il lavoro fatto sul mercato ci abbia consegnato una Emma Villas con grandi qualità: Andrea Giovi ha giocato a lungo in Nazionale, Nemec è un opposto molto forte e di spessore europeo, con tanta esperienza anche in Superlega. In generale i nuovi arrivi hanno esperienze di A1 e potranno fare bene nel prossimo campionato; si innesteranno in un gruppo che è collaudato dopo lo scorso campionato vissuto insieme. Nella nostra squadra c’è un giusto mix di qualità e caratteristiche, con alcuni giocatori più esperti e altri più giovani. I più esperti potranno guidare il gruppo e i giovani che abbiamo in squadra hanno già in passato fatto vedere le loro qualità, facendo capire che in Serie A2 possono starci alla grande”. Cesare Gradi cambierà anche di ruolo e nella prossima stagione verrà utilizzato da coach Bruno Bagnoli come opposto: “Sono contento di questo cambiamento di ruolo – afferma Gradi –, io sono sempre a disposizione della squadra. Coach Bruno Bagnoli mi ha fatto un’ottima impressione, è una persona ambiziosa e ha grande voglia di lavorare”.