Le dichiarazioni del Presidente Bisogno in conferenza stampa

07.11.2018 07:05 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 43 volte
Le dichiarazioni del Presidente Bisogno in conferenza stampa

Una conferenza stampa per fare il punto della situazione dopo cinque giornate del campionato di Superlega. Il Presidente della Emma Villas Siena, Giammarco Bisogno, ha incontrato la stampa e ha commentato il momento attuale del team biancoblu: “Dopo cinque giornate – ha detto – si può tirare una prima linea. Il nostro è un progetto che è stato portato avanti per anni con sacrificio, con passione e con impegno economico. Siamo arrivati in Superlega senza che nessuno ci regalasse niente, è giusto che ci sia una presa di coscienza di quello che abbiamo fatto per arrivare fino a qui, chi indossa questa maglia ha il dovere di ricordarselo. Io mi assumo la responsabilità di ciò che è stato fatto e di quello che sta accadendo e che stiamo facendo”. E ancora il Presidente Bisogno: “Juan Manuel Cichello è entrato in questa famiglia nel novembre dello scorso anno, gli sono grato e gli sarò sempre grato per quello che ha fatto e per averci portato in Superlega. E’ un professionista esemplare, è un uomo di cuore, confermo in lui e nel suo lavoro la massima fiducia. Tutti quanti noi dobbiamo capire che cosa non sta andando per il meglio, compito di ognuno di noi deve essere quello di riconoscere dove si sbaglia e quindi migliorare. Credo che lui riuscirà a imporre le sue idee con determinazione. I nostri presupposti di partenza sono stati in un certo senso amplificati, il nostro obiettivo è ed è sempre stato quello di raggiungere la salvezza. Dobbiamo trovare la forza di reagire. Il campionato di Superlega è di grandissima difficoltà, tutti i più grandi campioni a livello mondiale giocano qui. Adesso c’è bisogno che i nostri ragazzi mettano in campo qualcosa in più. Si devono tirare fuori gli artigli, giocare con gli attributi ma al tempo stesso essere umili e modesti. Sono necessari passione, senso identitario e rispetto verso chi ci segue, chi ci sostiene e chi tifa per noi. La società sta valutando sul mercato la possibilità di individuare qualche soluzione. Penso tuttavia che alcuni dei nostri giocatori possano fare meglio rispetto a quanto hanno fatto fino ad ora”. “Voglio ringraziare – ha proseguito il Presidente Giammarco Bisogno – i nostri tanti tifosi che ci hanno seguito anche a Trento e a Perugia e che non fanno mai mancare il loro tifo e calore. Sono straordinari. Devono sapere che noi ci stiamo mettendo l’anima. A Perugia è stata una grande emozione giocare in un palazzetto stracolmo. Noi siamo persone fortunate a partecipare al campionato di Superlega. Giovedì al PalaEstra ci attende una sfida non semplice contro una formazione come Verona che sta facendo bene. Niente è perduto e niente è impossibile. Voglio ringraziare anche tutti gli sponsor che ci stanno vicini e che partecipano attivamente al progetto. Il loro sostegno è sempre stato e sempre sarà fondamentale. Noi ce la metteremo tutta per uscire da questa situazione”.