Van de Voorde: “Sono pronto e disponibile, spero che la nostra esperienza possa essere utile”

06.01.2019 07:28 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 45 volte
Van de Voorde: “Sono pronto e disponibile, spero che la nostra esperienza possa essere utile”

Lo schiacciatore Cristian Savani e il centrale belga Simon Van de Voorde si sono presentati alla stampa. Il gruppo biancoblu sta proseguendo la preparazione in vista della prossima gara del campionato di Superlega, che per Siena è in programma domenica 13 gennaio alle ore 18 contro la Top Volley Latina. Il match che era in calendario per questo fine settimana, in trasferta contro Sora, è stato infatti posticipato a venerdì 8 febbraio alle ore 20,30. “Ho trovato un ambiente molto professionale e naturalmente questa è una città meravigliosa – commenta Cristian Savani – . C’è da fare un lavoro importante, non sarà semplice salvarsi. Questo è un campionato difficile, noi abbiamo i giusti stimoli e l’obiettivo è quello di conquistare il maggior numero possibile di punti. La società senese mi ha cercato e rapidamente abbiamo trovato un accordo. Sono orgoglioso di venire a giocare in questo team, francamente speravo di potere prima o poi venire a giocare qui. Ci stiamo allenando con la giusta attenzione e carica, dobbiamo essere lucidi. C’è da lavorare, bene e duramente, per invertire la rotta. Dobbiamo metterci tutti in gioco. Io cercherò di dare il 110% come ho sempre fatto in tutta la mia carriera. Contro Latina sarà una gara importante, ma in tutte le partite dovremo cercare di conquistare dei punti per la nostra classifica”. Cristian Savani e Simon Van de Voorde porteranno esperienza aggiuntiva a questo team. Anche il centrale belga si sta ormai allenando con il gruppo biancoblu. “Naturalmente – ha dichiarato Simon Van de Voorde – cercherò di dare il mio contributo a questa squadra. Spero che la nostra esperienza potrà dare una mano a questo team. La città è meravigliosa, io sono arrivato da poco ma i ragazzi mi hanno subito accolto alla grande all’interno del gruppo. Conoscevo già Marouf, non vedo l’ora di conoscere sempre meglio anche gli altri compagni di squadra. Dobbiamo fare un grande lavoro per crescere e per migliorare pensando all’obiettivo della salvezza. Ho voglia anche di conoscere i tifosi, ho visto che c’è un bel pubblico che sostiene il team. Io sono pronto e disponibile in vista dei prossimi appuntamenti ufficiali, spero di poter dare il mio contributo”.