Coppa Italia: Entella-Siena 3-0, i commenti dalla sala stampa

06.08.2018 09:53 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 146 volte
Coppa Italia: Entella-Siena 3-0, i commenti dalla sala stampa

Mister Michele Mignani ha commentato così la sfida con la Virtus Entella in sala stampa: «Quando si perde dispiace sempre perchè il presupposto quando vai a giocare una partita è quello di fare risultato. Credo che tre gol di differenza siano troppi, perchè anche se l’Entella ha fatto un’ottima partita credo che il primo tempo sia stato equilibrato, abbiamo giocato un discreto calcio e abbiamo creato i presupposti per segnare, abbiamo preso il primo gol su una giocata individuale degli avversari mentre il secondo gol è viziato da un fallo subito da Rossi in occasione del corner concesso. Ovviamente sono punti di vista, questo non è il periodo dove bisogna aspettarsi grandi cose, potevamo fare meglio e c’è da lavorare, pero’ è anche vero che non siamo al completo perchè siamo in attesa di sapere e di capire come formare la squadra che poi affronterà il campionato. Gerli? E’ un ragazzo che ha fatto un anno meraviglioso con noi, facendo un percorso di crescita secondo me importante: è di proprietà dell’Entella, ci ha fatto molto piacere ritrovarlo oggi perchè è un ragazzo speciale, anche dal punto di vista umano». Queste invece le parole di Alessio Cristiani: «E’ stata una partita difficile, complicata, contro una squadra forte che di fatto ha mantenuto tutto l’organico che nella scorsa stagione ha disputato la serie B. Nel primo tempo a tratti abbiamo fatto bene, nella fase centrale invece abbiamo sofferto la palla in profondità, non siamo stati bravi ad aggredire in avanti e in difesa eravamo sempre uno contro uno, arrivando in ritardo sulle seconde palle. Abbiamo creato comunque qualche presupposto in attacco sulle ripartenze, ma dobbiamo migliorare. Ho avuto una bella occasione per andare in gol, su un calcio d’angolo mi sono ritrovato la palla sulla testa, mi aspettavo l’uscita del portiere, poi ho schiacciato la sfera ed ero sicuro di segnare, pero’ l’ho girata troppo. Con la Sicula Leonzio avevo chiesto il cambio perchè ero un po’ affaticato, oggi sono andato abbastanza bene poi negli ultimi dieci minuti si è fatta sentire un po’ la stanchezza, l’Entella ci ha fatto correre molto, è stata una partita tosta dal punto di vista fisico».