Mignani: "Campionato assurdo! Lucchese? Attenzione!"

15.03.2019 15:22 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 59 volte
Mignani: "Campionato assurdo! Lucchese? Attenzione!"

Mister Michele Mignani, in occasione della cena che si è tenuta al Siena Club Fedelissimi, ha presentato la sfida di domani contro la Lucchese: «La Lucchese non è morta, sta vivendo vicissitudini societarie particolari ma sta dimostrando sul campo di essere ancora viva, soprattutto nelle partite dove c’è campanilismo: lo testimonia il pareggio di Pisa, dove hanno affrontato un derby difficile in trasferta e hanno fatto un risultato importante. E’ un campionato nato male, si sono aggiunte situazioni imprevedibili ed impreviste come quella della Pro Piacenza, come in questo momento la Lucchese e si parla anche del Cuneo: è un campionato dove le certezze non ci sono mai state e probabilmente non ci saranno fino alla fine, mi auguro che la Lucchese ed il Cuneo possano terminare la stagione per loro e per dare un senso di credibilità al nostro girone, altrimenti rimane difficile stilare classifiche reali. Ci adeguiamo, il nostro obiettivo è di guardare partita per partita e fare più punti possibili. La partita dell’andata? Andammo là in un periodo dove ancora non eravamo noi, siamo andati in vantaggio e ci hanno recuperato fino a sbagliare il rigore: è stato un bivio del nostro campionato, se avessimo perso quella partita sarebbe stata dura, da lì siamo cresciuti e adesso siamo una squadra che dà fastidio a tanti e difficile da mettere sotto. Abbiamo finito il periodo in cui giochiamo ogni tre giorni, possiamo gestire di settimana in settimana la squadra e la preparazione, d’ora in poi bisogna cercare di mettere in campo sempre la formazione che dà più garanzie».