ON Sharing Mens Sana soffre ma batte la Virtus Cassino (67-65)

05.02.2019 07:42 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 38 volte
© foto di Federico De Luca
ON Sharing Mens Sana soffre ma batte la Virtus Cassino (67-65)

Dopo il ko di Latina nel turno infrasettimanale la ON Sharing Mens Sana soffre ma centra i due punti contro la Virtus Cassino: 67-65 il finale che permette alla squadra di coach Moretti di salire a quota 17 punti. Al PalaEstra, nel match valido per la 20ª giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West, primo quarto chiuso a +7 dalla squadra di coach Vettese che sfrutta i caenstri di Pepper, già in doppia cifra, e Hall. Nella seconda frazione arriva la rimonta biancoverde grazie soprattutto al 10-0 tutto firmato Sanguinetti per il +8 (42-34) alla pausa lunga. Nel terzo parziale la Virtus Cassino rientra in partita con Hall e chiude a -1 (51-50). Ultima frazione in equilibrio, con il match che si decide solo nel finale. I biancoverdi domani beneficeranno di un giorno di riposo. La squadra tornerà a faticare sul parquet martedì con un'unica sessione di basket pomeridiana al PalaEstra dalle 15:00 alle 17:15 per iniziare a preparare la sfida di domenica 10 febbraio a Trapani. LA PARTITA Pronti, via e Cassino piazza subito un 5-0 targato Hall e Peppers. Al rientro dal time out di coach Moretti, Pacher e Morais accorciano le distanze. Piovono “triple” in campo: Sorrentino, Morais e Pepper (7-11 dopo 6’). Con due penetrazioni di Pacher, la ON Sharing trova il pareggio. Accelerano ancora gli ospiti: Hall spalle a canestro, Pepper in contropiede e Sorrentino da centro area per il 11-17 al 9’. Morais va a segno con un solo tiro libero, mentre Pepper buca la retina dalla lunga distanza: a fine primo quarto il tabellone dice 13-20. Tutti di Sanguinetti i punti del 10-0 biancoverde a inizio seconda frazione, grazie a due penetrazioni e due triple (23-20 dopo 13’). Pepper pareggia il conto e poi firma il controsorpasso con i liberi del 23-25. Morais segna da rimbalzo d’attacco. Bombe a raffica, con Pepper, Radonjic e ancora Pepper (28-31 al 15’). Sorrentino fa uno su due dalla lunetta, poi Sanguinetti spara un’altra bomba delle sue per il -1 Mens Sana. Hall realizza un tiro libero, prima dell’allungo 7-0 dei padroni di casa con Pacher e Marino per il 38-33. Castelluccia dalla linea della carità porta a casa un solo punto, poi Pacher e Lupusor vanno a segno da centro area, per il 42-34 di metà partita. Sorrentino, Marino e Raucci in penetrazione per i primi punti del terzo quarto (44-38 al 23’). Ranuzzi appoggia al tabellone su assist di Morais. Hall buca la retina con un canestro in allontanamento e Marino vola in contropiede per il 48-40 al 25’. Su fallo antisportivo la ON Sharing tocca il massimo vantaggio (+9). Ma Cassino non ci sta: break di 10-0 grazie a Hall e Sorrentino (49-50 dopo 29’). L’ultimo canestro di Prandin ferma il punteggio sul 51-50 dopo 30’. 5 punti di Pepper inaugurano l’ultimo quarto. Lupusor è preciso ai liberi per il -2 Mens Sana. Hall e Lupusor in botta e risposta da tre punti. Marino dalla lunetta fa uno su due, mentre Sorrentino va al ferro in penetrazione (57-60 dopo 34’). Impatta il match Pacher con una bomba dal centro. Pepper realizza il tiro libero per il fallo tecnico fischiato a Marino, che si fa perdonare dall’altro lato del campo con un bel lay up. La tripla dall’angolo di Radonjic dà il 65-61 con 2’ da giocare. Pepper penetra sulla linea di fondo e appoggia il -2 a 58’’ dalla fine. Pareggia Cassino con Guaccio in contropiede. Pacher a 6’’ ha i tiri liberi per il +2 dei padroni di casa. Nell’ultimo possesso, Pepper trova solo il ferro e la ON Sharing porta a casa due punti preziosissimi con il punteggio finale di 67-65.