C'è un Girone A che potrebbe non vedere mai la luce

09.09.2018 09:04 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 257 volte
Fonte: TuttoC.com
C'è un Girone A che potrebbe non vedere mai la luce

Un ipotetico Girone A dove, per il campionato di Serie C 2018-2019, dovrebbero finire Novara, Pro Vercelli e Robur Siena, oltre all'Entella. Ipotetico perché ancora non si conoscono le effettive partecipante alla terza serie, visto che nella giornata di ieri il CONI ha optato per il rinvio delle sentenze di merito relative al blocco dei ripescaggi e ai criteri per il loro eventuale svolgimento alla prossima settimana. Confermata, invece, ma si tratta di una questione collaterale a quella di merito, la decisione con cui era stata accolto il ricorso cautelare di Ternana, Siena e Pro Vercelli contro Novara e Catania: è in sostanza stata rigettata la richiesta preliminare dei piemontesi, ma si tratta solo di una questione cautelare e che verrà risolta una volta arrivata la decisione di merito. A ogni modo, Novara, Pro Vercelli e Robur Siena hanno presentato regolare domanda di ripescaggio, con il Novara balzato in vetta alla graduatori ripescate a seguito dell'annullamento della delibera del Commissario Straordinario FIGC secondo la quale “le Società che hanno scontato nelle s.s. 15-16, 16-17 e 17-18 sanzioni per il mancato pagamento, nei termini prescritti, degli emolumenti dovuti ai tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo o delle ritenute IRPEF, o dei contributi INPS o del Fondo Fine Carriera relative ai suddetti emolumenti, saranno computate ai soli fini della redazione della classifica finale, ma saranno in ogni caso escluse dalla possibilità di colmare vacanze di organico”. A ieri, però, le sensazioni davano la posizione degli azzurri congelata, e quella delle altre due compagini più positiva. Discorso diverso quello relativo all'Entella, che non ha presentato domanda di ripescaggio ma ha richiesto ufficialmente l'ammissione in B. I liguri sono reduci dal playout di B perso, ma per il pronto ritorno in Cadetteria senza passare dal campo si sono appellati alla querelle legata alla penalizzazione del fallito Cesena, che per il precedente torneo ha ottenuto un -15: i biancazzurri chiedono che questa penalità sia applicata alla stagione di competenza, la scorsa quindi, che vedrebbe così i romagnoli all'ultimo posto della graduatoria e l'Entella salvo per lo slittamento in avanti della classifica. Una quartultima posizione che diventerebbe pertanto quintultima, da tradursi in salvezza. Chiaro però che, se anche fossero ripristinati i ripescaggi, la formazione di patron Gozzi sarebbe fuori dai giochi e rimarrebbe in C. Ma se almeno due delle tre formazioni prima citate fosse ripescata - ipotizzando che il Collegio di Garanzia reputi valide le argomentazioni della B a 22 club - il primo raggruppamento di Serie C andrebbe riscritto con eventuali spostamenti di formazioni lombarde, o sarebbe forse quello a 18 squadre.