Finale playout, la Lucchese si salva ai rigori: Bisceglie retrocesso in D

09.06.2019 09:46 di Tutto Siena Calcio   Vedi letture
Finale playout, la Lucchese si salva ai rigori: Bisceglie retrocesso in D

Sono serviti i calci di rigore per conoscere chi, tra Bisceglie e Lucchese, può proseguire la sua avventura in Serie C. Ad avere la meglio, scrive tuttoc, dopo 120 minuti chiusi sull'1-0 per effetto della rete di Triarico, sono stati i rossoneri che si sono salvati e hanno condannato i nerazzurri alla retrocessione in Serie D. Rigori comunque sfortunati visto che la lunga sequenza è cominciata con quattro errori: prima Lombardo (un destro ad incrociare respinto da Vassallo), cui fa seguito Scalzone (anch'esso respinto da Falcone), ed ancora Santovito (respinto da Vassallo, questa volta con l'aiuto del palo) e Triarico (nuova respinta di Falcone). La prima realizzazione porta la firma di Mauri, poi vanno a rete anche Bangu, Di Nardo e Zigrossi. A quel punto altri due errori: quello di Sorrentino (con Vassallo che intercetta il rasoterra dell'eroe dell'andata al 'Porta Elisa') e quello di Starita (troppo centrale, con Falcone a respingerlo coi piedi). A risultare decisiva è così la realizzazione di Zanini, visto che gli fa seguito l'ennesimo errore, questa volta di Longo che spara alto sopra la traversa. Toscani che festeggiano, pugliesi che piombano nell'incubo quarta serie.