Girone A, il pagellone del mercato

06.02.2019 23:31 di Tutto Siena Calcio   Vedi letture
Fonte: TUTTOmercatoWEB.com
Girone A, il pagellone del mercato
Tra sogni promozione ed aspettative di salvezza tracciamo un bilancio sull’ultimo giorno del mercato invernale, dando un voto a ciascuna squadra in base alle operazioni effettuate. Come non riconoscere meriti all'Entella che, in poche ore, ha chiuso l'affare dell'anno riportando Mancosu in Italia. La concorrenza è rimasta spiazzata e di grossi colpi ce ne sono stati pochi. Ottimo il lavoro del Piacenza. Così abbiamo valutato le squadre del girone A nel pagellone di TuttoMercatoWeb.com: Albissola: pochissimi movimenti, ma interessanti. Moretti, per la prima volta in carriera al di sotto della B, è extralusso per la categoria. Voto 6 Acquisti: Calcagno (d, Genoa), Moretti (c, svincolato), Cisco (a, Padova) Cessioni: Sancinito (c, rescissione). Alessandria: ogni anno si aspetta sempre il grande colpo, forse le delusioni del passato hanno spinto la società ad operare con maggiore cautela. Coralli può garantire i gol che servono per lottare fino in fondo per la B attraverso i playoff. Voto 5,5 Acquisti: Coralli (a, Carrarese), Germignani (d, Sambenedettese), Chiarello (c, Giana Erminio) Cessioni: Cottarelli (c, Pro Patria), Talamo (a,Siracusa), Fissore (d, Sambenedettese). Arezzo: tanti movimenti rivolti soprattutto al mercato dei giovani, sebbene Butic rappresenti un calciatore da seguire con molto interesse. Non erano previste spese folli, la società è stata coerente. Voto 5,5 Acquisti: Bertozzi (p, Parma), Butic (a, Torino), Rolando (a, Gozzano), Sereni (c, Imolese), Remedi (c, Pro Piacenza) Cessioni: Cenetti (c, rescissione), Varutti (d, Arezzo), Zappella (d, Empoli), Keqi (c, Floriana), Belvisi (d, rescissione), Stefanec (c, Verona). Arzachena: prevedibile immobilismo, il solo Diop aumenta leggermente il tasso tecnico di una rosa che dovrà lottare fino alla fine per evitare la retrocessione. Voto 5 Acquisti: Diop (a, Siracusa), Cecconi (c, Rimini) Cessioni: Lombardo (a, Siracusa). Carrarese: il grosso era stato fatto in estate e, in attacco, non c’era nulla da fare dopo le riconferme di Tavano, Maccarone e Caccavallo. Varone in mediana è un elemento completo e importante, Scaglia in difesa aggiunge esperienza e qualità. La partenza di Coralli era preventivata da tempo. Voto 7 Acquisti: Scaglia (d, Parma), Latte Lath (c, Atalanta),Varone (c, Cosenza) Cessioni: Varga (d,Siena), Mobilio (c, Gozzano), Coralli (a, Alessandria). Cuneo: senza né infamia, né lode, ma la proprietà ha grande fiducia in Emmausso e si affida alle sue giocate per centrare gli obiettivi stagionali. Pecorini in terra irpina non ha fatto malissimo e può dare un contributo nel reparto arretrato. Voto 5,5 Acquisti: Pecorini (d, Avellino), Emmausso (a, Reggina), Cardelli (p, Pisa) Cessioni: Coppola (p, Torino), Mattioli (d, Sud Tirol), Romanò (c, Sud Tirol). Gozzano: vale lo stesso discorso fatto per l’Arzachena. Non c’erano grossi capitali da investire ed è stato preservato il gruppo che ha disputato onorevolmente il girone d’andata aggiungendo qualche giovane desideroso di emergere. Voto 5 Acquisti: Venturi (c, Carpi), Bruschi (a, Arezzo), Mobilio (c, Carrarese), Mangraviti (d, Brescia) Cessioni: Rolando (a, Arezzo). JuventusU23: il fallimento delle cosiddette squadre B è certificato anche dalla difficoltà delle stesse a fare mercato. Il solo Mokulu in avanti non basta per meritare una sufficienza. Voto 5 Acquisti: Mokulu (a,Carpi) Cessioni: --- Lucchese: club in grandissima difficoltà a rischio esclusione anticipata. Il mercato è lo specchio fedele di una crisi iniziata già in estate. Voto 4 Acquisti: Ferretti (d, Teramo),Di Nardo (a, Sampdoria) Cessioni: Madrigali (d, Teramo), Cardore (c, rescissione), Castagna (c, Cavese), Jovanovic (c, rescissione). Novara: mercato oculato, con partenze e addii importanti sopperiti da acquisti di categoria superiore. Perrulli l’usato sicuro che fa bene ovunque va, Buzzegoli e Rigione possono fare la differenza anche in B. Inaspettata la partenza di Sciaudone: le due reti segnate a Cosenza aumentano i rimpianti del pubblico biancazzurro. La rescissione di Sansone alleggerisce il bilancio. Voto 7,5 Acquisti: Perrulli (a, Cremonese), Bastoni (c, Spezia), Zappa (c, Juventus), Rigione (d, Chievo), Buzzegoli (c, Ascoli) Cessioni: Sansone(a, rescissione), Cattaneo (c, Gubbio), Chiosa (d, Entella), Sciaudone (c, Cosenza), Peralta (a, Olbia), Armeno (c, rescissione). Olbia: sono andati via elementi che trovavano poco spazio o che non rientravano nei piani di un allenatore che aveva chiesto soprattutto la continuità e che accoglie volentieri tanti giovani di prospettiva. Interessante l’affare Peralta. Voto 6 Acquisti: Dalla Bernardina (d, Cittadella), Gemmi (c, Livorno), Romboli (p, Livorno), Peralta (a, Novara), Maffei (c, Pisa) Cessioni: Mossa (c, Lanusei), Crosta (p, Livorno), Vergara (a, Cagliari),Martiniello (a,Reggina), Tetteh (c, rescissione), Calamai (c, rescissione). Piacenza: è andato via un attaccante di valore come Romano, ma il tris d’assi calato nel reparto offensivo ne farà sentire poco la mancanza. Voto 7,5 Acquisti: Perez (a, Cosenza), Corsinelli (d, svincolato), Bachini (d, Spezia), Terrani (a, Perugia), Ferrari (a, Brescia) Cessioni: Romero (Sud Tirol). Pisa: un buon mercato si vede anche in base alla capacità di rinforzare economicamente la società, da questo punto di vista alcune partenze dolorose erano necessarie. In entrata ci si aspettava qualcosa in più, ma Pesenti è partito benissimo e Benedetti è una roccia in retroguardia. Voto 7 Acquisti: Kucich (p, Trapani), Benedetti (d, Entella), Pesenti (a, svincolato), Minesso (c, Padova), Verna (c, Cosenza), Gamarra (c, FeralpiSalò) Cessioni: Zammarini (c, Pordenone), Cardelli (p, Cuneo), Ingrosso (d, Foggia), Maffei (c, Olbia), Cernigoi (a, Salernitana), Cuppone (a, Bisceglie). Pistoiese lontani anni luce i tempi in cui, anche in categorie superiore, spesso arrivavano top player. Sarà un finale di stagione in salita, Piu potrebbe dare quella scossa che serve.VOTO 5. Acquisti: Petermann (c, Reggina), Pejovic (d, Empoli), Romagnoli (p, Roma), Piu (a, Empoli), Fantacci (a, Empoli) Cessioni: Muscat (d, Olhanense), Tempesti (c, Montecatini), Crisanto (p, Roma), Cerretelli (c, Gavorrano). Pontedera: tutto fermo, ormai i tempi di Grassi e Arrighini sono remoti. Voto 4 Pro Patria: preoccupante immobilismo, serviva almeno un giocatore di grande esperienza per lanciare un segnale alla tifoseria. Voto 4 Acquisti: Parker (a,svincolato), Cottarelli (c, Alessandria) Cessioni: Molinari (d, Milano City FC). ProPiacenza: a breve potrebbe essere ratificata l'esclusione anticipata della società dal campionato, nel mentre già in tanti sono andati via. Il voto è zero per la disastrosa gestione complessiva, il mercato è ingiudicabile. Acquisti: --- Cessioni: (tutti svincolati): Marchesi, Remedi, Nava, Nolè, Polverini, Maldini, Scardina, Pasqualoni... Pro Vercelli: per la rosa che ha non doveva fare granché, il colpo Emmanuello è interessante. Curiosa la storia di Antonio Grillo, una “meteora” che trova sempre squadra (tre anni a Salerno, poi Pagani prima di Vercelli) giocando pochissimo. La lista over ha frenato ulteriori innesti. Voto 6 Acquisti: Volpe (c, svincolato), Emmanuello (c, svincolato) Cessioni: Ciceri (a, Caronnese), Grillo (c, rescissione). Robur Siena: una delle poche big senza “colpaccio”, eppure la proprietà ha provato a piazzare l’acquisto ad effetto. Voto 5,5 Acquisti: Esposito (d, Sicula Leonzio), Varga (d,Carrarese), Chiossi (c, Atalanta), Melgrati (p, Arezzo), Pedrelli (d,Livorno) Cessioni: Russo (d,Ternana), Nardi (p, Sud Tirol), Pane (p, Sicula Leonzio). Virtus Entella: qualche partenza importante era necessaria, ma una squadra già forte ha inserito in rosa gente come Chiosa, Iocolano e Mancosu. Senza dimenticare che è tornato De Luca per formare un attacco che in B farebbe le fortune di chi lotta per i playoff. Ottimo lavoro del ds Superbi, innesti mirati senza rivoluzioni scapestrate che avrebbero solo complicato la vita di mister Boscaglia. Voto 9 Acquisti: De Luca (a, Cluj), Orlandi (d, Chennaiyin), Iocolano (c, Monza), Chiosa (d, Novara), Migliorelli (d, Atalanta), Siaulys (p, Bari), De Santis (d, Ascoli), Mancosu (a, Impact de Montreal) Cessioni: Martinho (c, rescissione), Zigrossi (d, Bisceglie), Benedetti (d, Pisa), Diaw (a, Cittadella), Germoni (d, Juve Stabia).