Le altre dei playoff: manita Carrarese sulla Pistoiese. Marmiferi ok

 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 57 volte
Fonte: TuttoC.com
Le altre dei playoff: manita Carrarese sulla Pistoiese. Marmiferi ok

Carrarese-Pistoiese 5-0, termina con il dominio dei padroni di casa quest’insolito derby playoff in scena al Dei Marmi. Annientata completamente la truppa di mister Indiani, la Carrarese mette in scena un match praticamente perfetto, non solo dal punto di vista del risultato ma sopratutto del bel gioco della tanta intensità e dell’infinita corsa che è servita per staccare il pass al prossimo turno. Con le reti di Agyei, Biasci e Tortori nel primo tempo e Foresta e Vassallo nella ripresa, la truppa di mister Baldini compie un’ulteriore impresa a discapito di una Pistoiese, fondamentalmente non scesa mai in campo apparsa sottotono e sopratutto scossa dall’infortunio accorso a Zullo al quinto del primo tempo. Il rigore che al 21’ vale il vantaggio iniziale apre lo scenario ad una gara a senso unico, raddoppiata dopo un solo quarto d’ora da un gol incredibile di Biasci che subentrato per volere di Baldini dopo l’infortunio a Cais, dai venti metri buca Zaccagno con un missile micidiale al quale fa seguito dopo solo quattro minuti anche il gol di Tortori che va a segno con un tiro ad incrociare il secondo palo sul quale davvero nulla può l’estremo difensore arancione. La ripresa prende la stessa piega, la Pistoiese non riesce a trovare una reazione, in primo luogo perché lo svantaggio è notevole e appare insuperabile e successivamente perché la superiorità della Carrarese è troppo evidente e gli uomini di Baldini sono incontenibili tanto che al 16’ della ripresa Foresta cala il poker, s’infila centralmente in area di rigore e corona un’azione fantastica nonostante Taccagno intercetta in prima battuta la sfera ma nel secondo tentativo non ci arriva e subisce il quarto gol. La gara allora comincia a rallentare dal punto di vista del ritmo ma quando i giochi sembravano chiusi ci pensa Vassallo a sigillare il tutto con un destro perfetto, inserendosi bene in area e superando il difensore ospite. Che dire, chi ben comincia è a metà dell’opera.