Le altre del girone A, Pianese: Masi presenta il big-match col Monza

19.10.2019 09:23 di Tutto Siena Calcio   Vedi letture
© foto di Ninni Cannella/TuttoLegaPro.com
Le altre del girone A, Pianese: Masi presenta il big-match col Monza

Marco Masi, tecnico della Pianese, ai microfoni del sito ufficiale bianconero, ha così presentato il match contro il Monza, decima giornata del Girone A di Serie C: “Quella contro il Monza sarà la partita più difficile della stagione, dobbiamo fare bella figura e cercare di raccogliere punti per inseguire il nostro obiettivo. Si tratta di una partita proibitiva ma non impossibile, però partiamo sempre da zero a zero e cercheremo di fare del nostro meglio. Non ci sarà lo squalificato Vitali, oltre Lorenzo Benedetti che ha accusato un problema al ginocchio, mentre Figoli è rientrato solo da pochi giorni in gruppo. I ragazzi stanno facendo un lavoro importante, sappiamo che per noi il noviziato durerà ancora molto, perchè dobbiamo lavorare su molte cose, come gli episodi che in alcune gare ci hanno penalizzato. La nostra è una crescita che dobbiamo costruire giorno dopo giorno. Affrontiamo la capolista Monza, -continua il tecnico come riportato da tuttoc.com- sarà una sfida molto difficile per i valori dei nostri avversari, però la Pianese scenderà in campo con coraggio per cercare di ottenere il massimo. Ci stiamo adattando al campo di Grosseto, che è molto ampio, di partita in partita. Contro il Monza la Pianese avrà grandi stimoli e motivazioni, affrontiamo I primi in classifica, hanno una società e una rosa importante e sicuramente è un’occasione ulteriore per fare bella figura: una gara che ci farà sentire la categoria in maniera completa. Tra noi e il Monza ci sono grandi differenze, siamo due poli opposti che si affronteranno a viso aperto. Sotto il profilo fisico stiamo bene, psicologicamente avevamo un po’ accusato la sconfitta in casa contro la Juventus Under 23, perdendo anche in maniera immeritata. La vittoria e la prestazione di Lecco, ci hanno ridato fiducia e ciò ci permette di affrontare il Monza con più consapevolezza dei nostri mezzi”.