Serie B e C, La Gazzetta dello Sport: "Iscrizioni: paura diffusa"

06.07.2018 15:01 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 137 volte
Fonte: TuttoC.com
Serie B e C, La Gazzetta dello Sport: "Iscrizioni: paura diffusa"

Un'analisi riguardante le iscrizioni sia di Serie B sia di Serie C trova spazio sull'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport che titola: "Bari in bilico. Buio Cesena. Iscrizioni: paura diffusa. Il 12 luglio il responso Covisoc In Serie C tremano tante grandi". Poi due sottotitoli ulteriori: "Il Foggia è andato in appello per la penalizzazione di 15 punti: sentenza entro il 20 luglio" e "Le «bocciate» dalla Covisoc avranno tempo fino al 16 luglio per fare ricorso".

Nel pezzo si legge riguardo alle squadre di Serie C, che vengono definite "stanche": "In Serie C il quadro resta piuttosto fosco, soprattutto per la «qualità» delle società in pericolo: piazze importanti e, in alcuni casi, con i conti fino a oggi in ordine, segno che più di qualcuno si è stancato di restare in una Lega dalle condizioni poco sostenibili. La proprietà della Juve Stabia non ne può più, quella dell’Andria ha già diramato numerosi sos, la Reggiana ha bisogno di 4 milioni solo per ripianare le perdite, il Cuneo è passato a una nuova gestione che non ha un curriculum rassicurante, la Lucchese non ha pagato gli stipendi, l’Arezzo continua a vivere sul filo e anche il Matera non se la passa bene. Molte rischiano di non passare il taglio della Covisoc. Se bocciate, avranno tempo fino al 16 per preparare un ricorso".