Serie C, un Girone A senza pace...

07.02.2019 12:18 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 89 volte
Fonte: TuttoC.com
Serie C, un Girone A senza pace...

Di calcio giocato, nel Girone A, si fatica proprio parlare, inutile negarlo. A oggi, comunque considerando anche il maltempo, solo nel primo raggruppamento della Serie C, sono 16 le gare da recuperare, la maggior parte dovute al caos estivo che vide sei club invischiati nella lotta alla Serie B, chi mediante la riammissione - che per altro legalmente le spetterebbe tutt'ora - come l'Entella, chi tramite ripescaggio a seguito dei fallimenti di Bari e Cesena e dell'addio al professionismo dell'Avellino: di questa seconda branchia, per così dire, tre squadre sono state inserite nel Girone A, Pro Vercelli, Robur Siena e Novara (le altre due sono finite nel B, la Ternana, e nel C, il Catania). Delle 16 gare prima citate, però, la maggior parte saranno recuperate entro marzo, con formazioni sottoposte a un vero e proprio tuor de force dato da gare che presentano tre giorni di intervallo l'una dall'altra, ma ce ne sono alcune che probabilmente non vedranno mai la luce, perché il Pro Piacenza, con tutta probabilità, vedrà revocarsi l'affiliazione alla Federazione, e sarà di fatto escluso dal torneo: attesa oggi la sentenza, ma intanto, dal rispettivo campionato, è stata esclusa la formazione Berretti rossonera che, avendo saltato la trasferta di sabato sul campo dell'Inter, ha raggiunto il limite massimo delle quattro gare cui è possibile non presentarsi. Difficile possa esserci un epilogo meno triste. E sono poi da valutare le situazioni di Cuneo e Lucchese, che dovranno pagare una salata multa di 350mila euro per evitare di sparire dal campionato. Non trova proprio pace questo Girone A, il cui destino è tutto da scrivere: al netto di un regolamento emanato, se saltassero tre squadre andrebbe rivisto il criterio di ammissione, a livello numerico, di playoff e playout, oltre che delle retrocessioni. Ma tra corsi e ricorsi si arriverebbe praticamente all'ultima giornata. Inutile aggiungere altro.