Siena-Pontedera 0-1, tra gli ospiti brilla l'ex di turno Mannini

24.11.2019 23:18 di Tutto Siena Calcio   Vedi letture
© foto di Alberto Fornasari
Siena-Pontedera 0-1, tra gli ospiti brilla l'ex di turno Mannini

I top e flop della gara a cura della redazione di tuttoc.com

TOP

Alessandro Cesarini (Robur Siena): il mago crea pericoli dall'inizio alla fine, mostrando grande qualità tra le linee. Sfiora la rete in più di un'occasione, talvolta sembra predicare nel deserto. Si trova la posizione da solo ma non basta nell'economia finale della gara. IL MIGLIORE DEI SUOI

Daniele Mannini (Pontedera): si vede poco nel primo tempo, anche a causa dell'atteggiamento molto remissivo dei granata, in cui l'ex Pisa va a ricoprire il ruolo di terzino sinistro nella difesa a cinque. Nella ripresa gli basta un grande cross con il mancino per mettere sulla testa di Bruzzo un pregevole pallone che vale i tre punti. L'ESPERIENZA SERVE SEMPRE

FLOP

L'andamento interno del Siena: incredibile ciò che sta succedendo ai bianconeri, che in casa hanno un rendimento da retrocessione. C'è di più rispetto alle questioni tecniche, visto che la Robur ha mantenuto anche oggi il pallino del gioco nel corso dei 90', senza riuscire a segnare e subendo in una delle poche sortite offensive degli avversari. IL FRANCHI è QUASI TERRA DI CONQUISTA

Nessuno tra le fila del Pontedera: altri tre punti d'oro per la truppa di Maraia, che fa la partita perfetta e si issa provvisoriamente al secondo posto. Cosa dire ai granata?  CHAPEAU