Al Rastrello succede di tutto: la Robur perde con la Pro Vercelli

27.10.2019 17:45 di Tutto Siena Calcio   Vedi letture
Al Rastrello succede di tutto: la Robur perde con la Pro Vercelli
Dopo 101 minuti, termina Robur Siena-Pro Vercelli: le bianche casacche espugnano l'Artemio Franchi sul punteggio di 1-2. A sbloccare il punteggio, per i padroni di casa, è stato Baroni, al suo primo goal tra i professionisti: il centrale difensivo scuola Fiorentina ha concluso a rete al termine di una mischia a centro area conseguentemente un calcio d'angolo battuto da Serrotti. La reazione degli ospiti è però imminente, raccontano i colleghi di tuttoc, e dopo 7' i ragazzi di Gilardino pareggiano i conti con il colpo di testa di Azzi, che a porta sguarnita mette dentro per l'1-1. Nella prima frazione sono i bianconeri a premere sull'acceleratore, sfiorando la rete in diverse occasioni, con Buschiazzo (due volte, nella seconda è bravissimo Saro a respingere compiendo un gran miracolo) e Guidone. Nei secondi 45' la Pro Vercelli abbassa notevolmente il proprio baricentro, arrivando perfino a difendere, in certe occasioni, con sei effettivi. Il clamoroso accade al minuto 85, quando il secondo assistente del direttore di gara si fa male: il gioco rimane fermo per più di sei minuti e alla fine si riprende con due dirigenti nel ruolo di segnalinee (come da regolamento). Il Siena assedia la porta avversaria nei minuti finali, trovando però la porta sbarrata. Alla fine Azzi si procura e calcia un calcio di rigore, fallendolo grazie all'intervento di Confente. Sulla ribattuta il giovane Mal colpisce il palo prima del triplice fischio.