Arezzo-Robur Siena, Mignani sogna. Probabili formazioni

14.04.2018 15:56 di Tutto Siena Calcio  articolo letto 45 volte
Fonte: TuttoC.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Arezzo-Robur Siena, Mignani sogna. Probabili formazioni

Una delle sfide più avvincenti del 35° turno di Serie C (a -4 dal termine della regular season) sarà senza dubbio quello tra Arezzo e Robur Siena. E non solo per la storia, il blasone e tutto il fascino che questa "old firm" del calcio toscano si porta dietro: in palio c'è soprattutto la rincorsa a qualcosa di molto meno poetico ma decisamente concreto, un qualcosa che si chiama Serie B per la Robur Siena capolista di mister Michele Mignani- che però in conferenza stampa invita i suoi a giocare "con spensieratezza, non con pressione"- e che si chiama salvezza (sul campo) per un Arezzo falcidiato dal -9 in classifica frutto delle conseguenze di una gestione societaria ormai da mesi al centro dell'attenzione mediatica e che probabilmente, in un futuro prossimo, porterà in dote un'altra ghigliottina di penalizzazione riducendo al lumicino le speranze di permanenza in categoria per gli amaranto. Aldilà di ogni guaio societario, l'Arezzo di mister Pavanel sta dimostrando una tenacia concretizzata nelle 3 vittorie e 2 pareggi delle ultime 5 gare di campionato. Il turno di settimana scorsa poi, ha dato linfa vitale ad un ambiente da tempo depresso: Cellini e Cenetti pareggiano il 2-0 iniziale dell'Oblia, Moscardelli si fa espellere e Aniello Cutolo al 92' fa esplodere Arezzo. E proprio Moscardelli, subentrato nella gara di Olbia dopo l'infortunio che lo ha tenuto fuori quasi tre settimane, non sarà della partita: probabile che Pavanel si affidi ancora alla coppia d'attacco Cellini-Di Nardo nel 3-5-2. In casa Siena c'è un entusiasmo figlio della classifica, cambiata in testa due settimane fa con la Robur che ha scavalcato il Livorno grazie alla vittoria in casa del Pro Piacenza, e rimasta invariata settimana scorsa, con il Livorno sconfitto a Olbia (3 sconfitte consecutive che hanno portato al ritorno di Sottil sulla panchina labronica) il quale non ha saputo approfittare del turno di riposo dei senesi. Mignani dovrebbe proporre Michel Cruciai tra le linee a servizio delle due punte Neglia e Marotta nel 4-3-1-2 con la linea difensiva composta da Sbraga e D'Ambrosio centrali e Rorandini e Iapichino esterni bassi. Queste le probabili formazioni: Arezzo (3-5-2): Ferrari; Muscat, Varga, Semprini; Della Giovanna, Foglia, Cenetti, Lulli, Benucci; Cellini, Di Nardo. A disp.: Perisan, Belvisi, Luciani, Ferrario, Talarico, Criscuolo, De Feudis, Mazzarani, Yebli, Cutolo, Regolanti. All.: Massimo Pavanel Robur Siena (4-3-1-2): Pane; Rorandini, Sbraga, D'Ambrosio, Iapichino; Cleur, Gerli, Bulevardi; Cruciani; Neglia, Marotta. A disp.: Crisanto, Rossi, Dossena, Mahrous, Solini, Panariello, Cristiani, Guberti, Guerri, Vassallo, Emmausso, Santini. All.: Michele Mignani