Ass. Benini: "Ho avuto contatti con gruppi interessati alla Robur"

29.07.2020 09:33 di Tutto Siena Calcio   Vedi letture
Ass. Benini: "Ho avuto contatti con gruppi interessati alla Robur"

Mentre sembra definitivamente tramontata la cessione allla Fram Group l'assessore allo sport del Comune di Siena Paolo Benini ha risposto in consiglio comunale alle interrogazioni urgenti presentate da Forza Italia e Fratelli d’Italia sulla situazione debitoria del club verso il Comune: “Esistono due delibere del 2017 sullo stadio - riporta gazzettadisiena.it come si legge su tuttoc.com- per il campo dell’Acquacalda c’è un Ati con il Siena Nord per la gestione del campo con allungamento della gestione fino al 2027 a fronte di un impegno della società a svolgere lavori per stimati due milioni di euro in dieci anni. Al momento sono stati certificati per 1 milione e 200mila euro, quindi rimangono lavori per circa 800mila euro. In questo campo ci sarebbe stata una cessione di gestione ad un’altra società. Poi ci sono morosità per la Tari sullo stadio con cifre di 45mila più anni 2017 e 2019 per un totale di altri 30mila euro: ho inviato una prima raccomandata alla Robur Siena per avere un incontro e per segnalare questi aspetti, ma non ho avuto risposta. Il 7 febbraio Anna Durio ci manifesta la volontà di interrompere la sua avventura, aspetto legittimo. La società di calcio è una società privata, ma con chiara evidenza pubblica. A quel punto ho ricevuto contatti da gruppo Nicastro, gruppo Soave e Benedetto Mancini che mi chiedevano di avere un contatto con la società. Mi sono limitato a indirizzare questi nomi nei confronti della società che, mi dicono, non hanno avuto particolare soddisfazione. Alcuni di loro si sono ritirati dalla trattativa per mancata consegna della documentazione o consegna parziale. Nel periodo Covid si manifesta poi anche il problema del pagamento degli stipendi”.