Playoff: Robur ad Alessandria è il momento della verità!

05.07.2020 17:26 di Tutto Siena Calcio   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Playoff: Robur ad Alessandria è il momento della verità!
Novanta minuti per cogliere l’attimo con anima spensierata e personalità robusta perché il futuro è adesso. Dopo più di quattro mesi dall’ultima gara ufficiale, vogliono spiccare il volo per accedere al primo turno della fase nazionale dei play off Alessandria e Robur Siena, pronte a sfidarsi questa sera al Moccagatta per continuare a coltivare il sogno promozione. Attivare il generatore di energie -scrive il collega di tuttoc.com presentando la gara di questa sera- per mantenere alto il filo della tensione con l’imperativo di rimettersi in gioco con la mente libera e la convinzione di potersi giocare le proprie carte credendo in orizzonti luminosi: è chiaro l’obiettivo della squadra di Dal Canto che ha deciso di isolarsi dalle complicate traiettorie della navigazione societaria per pensare solo a concludere al meglio la post season. Non si sottrae alle ambizioni dell’ambiente il tecnico veneto che cerca il salto di qualità con l’idea di una squadra padrona del campo, col baricentro alto e abile a gestire il possesso con un gioco fluido fatto di opzioni e triangolazioni per sprigionare la fantasia degli uomini della trequarti. Deve fare la partita con coraggio il Siena per passare il turno, sfruttando il volume di gioco e un atteggiamento propositivo che certifichi l'applicazione della filosofia bianconera, provando ad aumentare la pericolosità di un attacco spesso poco incisivo in fase di rifinitura. L’imperativo in casa Alessandria è di non adagiarsi troppo sugli allori ricordando i due risultati su tre a disposizione per passare il turno: c’è la consapevolezza di voler riprendere il cammino virtuoso condito dai successi prima del lockdown con Lecco e Pontedera che avevano interrotto la striscia di tre gare senza vittoria. Pretende la massima determinazione e un grintoso approccio alla partita Gregucci, che non vuole fare calcoli ed esige una squadra con i giusti equilibri, le distanze tra i reparti e l’attenzione in fase protettiva in modo da poter sfruttare la qualità in campo aperto dei propri interpreti una volta che le due squadre, complice il caldo, inizieranno a sfilacciarsi. Devono essere in grado di implementare i processi attivati durante la stagione i grigi, con la volontà di recitare correttamente gli schemi necessari per mettere in difficoltà gli avversari, capitalizzando al meglio le occasioni per archiviare il passaggio del turno.